Dintorni

5 TERRE
Tra le mete turistiche più famose al mondo,  i borghi marinari Manarola, Riomaggiore, Corniglia, Vernazza e Monterosso sono il
risultato della particolare conformazione
geografica e del duro lavoro dell'uomo.
Le coltivazioni a terrazza i muretti a secco, il mare cristallino sono la caratteristica principale. I cinque paesi sono racchiusi in cinque miglia di costa rocciosa tra due promontori, sono un susseguirsi di speroni roccioso e insenature.Non solo mare però, i cinque borghi offrono numerosi sentieri per il trekking. Le Cinque Terre sono Parco Nazionale e Patrimonio dell'Umanità - Unesco - 

                                   
                                                                         
 LERICI E IL GOLFO DEI POETI                                            
Una costa dai mille colori, suggestiva e unica. Borghi a picco sul mare, verdi colline e acqua cristallina. Il golfo della Spezia si lascia scoprire tranquillamente e non sorprende che questa terra fu fortemente amata da poeti e scrittori come Shelley, Byron, Petrarca e Montale. Da loro ha preso il auo nome di golfo dei Poeti, che da Lerici arriva fino a Portovenere abbracciando tra due promontori spiagge, coste frastagliate. Tellaro, San Terenzo, Fezzano, Le Grazie, l'isola Palmaria, il Tino e il Tinetto. Luoghi incantati e piacevoli, anticamente parte di quella che era la Lunigiana storica, così diversa dalla Lunigiana interna, ma cosí unita nei costumi, nelle tradizioni e nella cucina.



   PORTO VENERE E PALMARIA
Il paese sorge all'estremità del Golfo dei Poeti. Le origini risalgono al VI secolo a.C. e fu per secoli sotto il dominio dei Genovesi. Il nome deriva dal tempio dedicato alla Venere Ericina situato dove oggi si trova la chiesa di San Pietro. La chiesetta, costruita sulla rocca che si tuffa nel mare, conferisce al borgo quell'unicità e originalità per le quali è famosa in tutto il mondo. Caratteristiche sono anche le case-torre colorate che si appoggiano l'una sull'altra. Incantevole è "Grotta Byron", l'insenatura alle spalle del promontorio, dal nome del poeta inglese, che da qui a nuoto raggiunse l'amico Shelley a San Terenzo.



  SARZANA E VAL DI MAGRA
La Val di Magra è il lembo di pianura, compreso nelle province della Spezia e di Massa e Carrara, attraverso cui il fiume Magra si immette nel Mar Ligure, e, a poca distanza dal Golfo dei Poeti, definisce il territorio dell'antica regione della Lunigiana. E' caratterizzata dalla ricchezza di paesaggi, con la costa e il suo litorale sabbioso, e prosegue verso l'interno attraverso i colli di Luni, sulle cui vette ci sono gli antichi castelli e borghi arroccati; si spinge poi fino ai grandi contrafforti dell' Appennino Tosco-Emiliano e ai margini delle creste marmoree delle Alpi Apuane. Nei millenni la vallata ha sempre rappresentato una via di percorrenza strategica, percorso obbligato per accedere alla Pianura Padana. Sarzana È il secondo comune della provincia per popolazione, dopo il capoluogo spezzino e centro della Val di Magra. Sin dalle sue fondazioni fu centro agricolo, commerciale e strategico di grande rilievo, e già in età medievale importante centro religioso e giuridico.



 PUNTA BIANCA E PUNTA CORVO
Da Bocca di Magra, la prima spiaggetta che si incontra è quella di Punta Bianca, sull'estremità meridionale del Caprione, che prende nome dallo spesso strato di calcare bianco che la caratterizza. Punta Bianca è raggiungibile percorrendo un sentiero per circa trenta minuti, da una deviazione lungo la strada che sale a Montemarcello, scendendo quindi verso il mare tra la macchia mediterranea e i bunker della seconda guerra mondiale.
Punta Corvo è sicuramente uno dei luoghi la cui bellezza selvaggia lascia senza fiato.
Si raggiunge da Montemarcello seguendo la stradina a lato della sede del punto Informazioni del Parco di Montemarcello-Magra. Durante il breve percorso, in lontananza, si vedono le isole del Golfo di La Spezia : Tino, Tinetto e Palmaria. Dall' ’altezza di 260 m., la costa scende quasi a picco e si adagia sulla spiaggia.
Caratterizzata da una sabbia di colore grigio scura, la spiaggia è lunga circa 200 metri.



 LA VERSILIA
La Versilia si estende dalle spiagge del Mar Tirreno alla montagne delle Alpi Apuane. Non solo mare dunque, ma una varietà di paesaggio invidiabile che oltre ai monti marmiferi comprende anche il lago di Massaciuccoli. I comuni che formano questa regione storica sono Forte dei Marmi, Pietrasanta, Camaiore, Viareggio, Seravezza, Stazzema, e Massarosa. L'attrazione principale sono le spiagge sabbiose che cominciano dal Cinquale fino a Torre del Lago Puccini. La natura costiera è caratterizzata dalle innumerevoli pinete, come nel parco della Versiliana, che si estende per 80 ettari a Marina di Pietrasanta, mentre per gli appassionati di trekking e alpinismo le Alpi Apuane sono un suggestivo richiamo. Pietrasanta è il capoluogo, con le belle spiagge di Marina di Pietrasanta, il duomo, le pievi di Valdicastello e Vallecchia; Forte dei Marmi, la capitale del turismo mondano; Viareggio con le spiagge, le ville in stile liberty, il Carnevale; Camaiore, che si estende dal Lido fino alle Alpi Apuane, attraversato dalla Via Francigena; Massarosa con il duomo, la pieve di San Pantaleoni a Elici e il lago di Massaciuccoli; Seravezza e Stazzema nelll'Alta Versilia, con numerosi borghi caratteristici come Azzano, Basati, Pruno e Cardoso. 



FIRENZE E LE CITTA' TOSCANE
A pochi passi sono raggiungibili le principali città d'arte della toscana: Pisa, Lucca e Firenze.
Sono raggiungibili sia con le vicine stazioni di Sarzana e Carrara, sia con l'auto. Per chi scegliesse quest'ultima soluzione, due sono i modi: o viaggiando per l'autostrada sul tratto dell'A1 o percorrendo l'Aurelia.
Tutte le bellezze artistiche della Toscana ricordano non solo il passato glorioso della regione, ma anche le storie e gli eventi che l'hanno resa la culla della civiltà e della cultura italiana.Firenze universalmente riconosciuta come una delle più belle città del mondo, incanta i suoi visitatori con le meraviglie dell'architettura rinascimentale; Pisa con la torre pendente e Lucca con le sue mura cinquecentesche.
Sui colli padroneggiano invece i borghi medievali, antiche città fortificate, piccole perle di storia giunte fino a noi grazie alla cura e alla passione con cui sono state mantenute nel tempo.